AFORISMI

§ (19.11.2022) “Le vicissitudini della crisi finanziaria – al di là di incertezze e ritardi nelle reazioni delle istituzioni europee – hanno rivelato impietosamente quello che mancava sia sotto il profilo istituzionale che decisionale. Da una parte la crisi denunciava un bisogno di Europa, dall’altra un’insufficienza di Europa. Concludere, come molti di noi hanno fatto, che ci vuole “più Europa” significa semplicemente trarne in modo serio le conseguenze. E, se questa sarà la lezione finalmente appresa, tensioni e sacrifici non saranno stati invano“.

Giorgio Napolitano, Madrid 02/10/2012 https://presidenti.quirinale.it/elementi/54981

Insomma, tensioni e sacrifici, oggi, in cambio di un sogno da realizzare in futuro. Domanda: per 70 anni abbiamo sognato; per quanti anni ancora dovremo subire tensioni e sacrifici ? e se il sogno non diventa realtà ? che facciamo ? continuiamo con tensioni e sacrifici ?

————————————————————————————-

§ (19.11.2022) “Bisogna dire ai giovani quanto sono stati fortunati a nascere in questo splendido Paese che è l’Italia.“ — Rita Levi-Montalcini neurologa e senatrice a vita italiana 1909 – 2012 Origine: Dall’intervista al TG1 Rai, in occasione del conferimento di una laurea honoris causa presso l’Università di Milano-Bicocca, 22 gennaio 2008. Origine: Citato in Addio Rita Levi Montalcini, le frasi più belle di un genio gentile http://www.vanityfair.it/news/italia/12/12/30/rita-levi-montalcini-morta-frasi, VanityFair.it, 30 dicembre 2012.

——————————

§ (22.10.2022) Ci sono persone che, dieci anni prima, vedono in prospettiva l’esito di scelte che, per molti altri, sarà palese soltanto dieci anni dopo. Non si tratta di persone più dotate, con un quoziente intellettuale più alto. Sono più intelligenti nel senso strettamente etimologico della parola [intus legere]. Sono persone che, sul tema specifico, hanno un vantaggio culturale (Dani Rodrik, Inflation Heresies, Jan 11, 2022, Project Syndicate).

————————————————

§ (22.10.2022) Al Consiglio Europeo hanno deciso che in un prossimo vertice decideranno di fissare un vertice in cui decidere di fissare un successivo vertice per decidere di chiedere una proposta alla Commissione da valutare in un successivo vertice… (Giuseppe Liturri)

—————————————————

§ (16.10.2022) L’eurozona: <<tutti i Paesi tagliano i salari per essere competitivi con Paesi che tagliano i salari per essere competitivi con Paesi che tagliano i salari per essere competitivi con Paesi che tagliano i salari …>> (anonimo)

—————————————————-

§ (16.10.2022) “Il bello dei politologi è che, quando rispondono, uno non capisce più cosa gli aveva domandato” Indro Montanelli

—————————————————–

§ (16.10.2022) La crisi è finita. Ora inizia la miseria. (Anonimo)

—————————————————–

§ (16.10.2022) : “populismo” è il nome con cui ora chiamano la democrazia, dato che la detestano ma non la possono ingiuriare espressamente. (Zoe Keller)

—————————————————–

§ (17.06.2021) « The day is not far off when the economic problem will take the back seat where it belongs, and the arena of the heart and the head will be occupied or reoccupied, by our real problems — the problems of life and of human relations, of creation and behaviour and religion ». JOHN MAYNARD KEYNES  , First Annual Report of the Arts Council (1945-1946) [Non è lontano il giorno in cui le ragioni dell’economia andranno ad occupare il posto che compete loro: il sedile posteriore; gli spazi del cuore e del cervello saranno, o torneranno ad essere, la sede dei nostri reali problemi: i problemi della vita, delle relazioni sociali, del creato, delle regole di comportamento, della religione].

————————————————-

§ (26.04.2021) “Mi pare che la Federazione europea sia ormai… un’idea generosa, ma fuori di ogni possibilità concreta di realizzazione. Ho sprecato troppo del mio tempo nel Movimento Federalista Europeo senza costrutto, e le parole d’ordine europeiste servono a involtare merce sempre più avariata.” E.Rossi, 1955

Da una lettera di Ernesto Rossi, coautore del Manifesto di Ventotene, a Einaudi del 22 maggio *1955* (in Faucci, Luigi Einaudi, UTET, Torino, 1986, pag. 394).

—————————————————

§ (26.04.2021) “Il suddito ideale dell’ordine neoliberale non è l’europeista convinto, ma l’individuo per il quale la distinzione fra realtà e finzione, fra vero e falso non esiste più.“ — Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo (da me adattato ai giorni nostri: era riferito al nazismo e al comunismo )

—————————————————-

§ “I difetti più evidenti della società economica nella quale viviamo sono l’incapacità a provvedere un’occupazione piena e la distribuzione arbitraria ed iniqua delle ricchezze e dei redditi“. J.M. KEYNES”

§ Se le fortune economiche fossero distribuite tra la popolazione attraverso una lotteria, il risultato sarebbe molto più equo di quello prodotto dal capitalismo“. J.M. KEYNES, Audizione in Parlamento, 1932

————————————————–

Leave a Comment